L'Apparecchio invisibile

E’ noto come l’apparecchio dentale, necessario per i trattamenti di riallineamento delle arcate dentali, provochi nel paziente tutta una serie di fastidi al livello fisico e a quello psicologico.

Ortodonzia invisibile

Nel primo caso parliamo della seccatura di dover portare ogni giorno i supporti elastici e ferrosi all’interno del cavo orale, doverli estrarre durante i pasti e di nuovo applicarli dopo mangiato. Decisamente una seccatura.
Per livello psicologico invece, intendiamo tutti i problemi legati all’estetica, spesso difficili da superare, e che compromettono i rapporti interpersonali, la fiducia in se stessi e il conseguente isolamento.

La moderna società dei consumi, che proprio dell’estetica arriva a fare un valore, finisce per penalizzare chi non è in grado di sfoggiare un sorriso perfetto o quasi.
L’applicazione di un tradizionale apparecchio crea problemi anche alla corretta dizione, aggiungendo imbarazzo alla già delicata situazione del paziente.
Recentemente le sperimentazioni odontoiatriche tese proprio allo sviluppo delle apparecchiature curative e correttive, ha portato alla creazione di quello che viene chiamato “apparecchio invisibile”.
Si tratta di modelli in plastica trasparente dell’arcata dentale del paziente, che, grazie alle loro proprietà elastiche, agiscono sui denti sottoponendoli ad una contrazione e ad una spinta constanti.

Tale azione comporta una correzione delle storture, le malocclusioni e gli errati allineamenti riscontrati nel paziente. Questi modelli in plastica sono facili da applicare e veloci da estrarre. Assomigliano ai paradenti utilizzati dai pugili durante gli incontri. La loro trasparenza li rende praticamente invisibili all’occhio esterno, eliminando così i problemi menzionati sopra.
Un’idea davvero innovativa, che ha reso queste mascherine la scelta primaria di tutti i pazienti, ormai stufi della “ferraglia” rappresentata dall’apparecchio tradizionale. Eppure la sperimentazione non sarebbe mai stata possibile senza i passi da gigante fatti negli ultimi anni nell’uso delle nuove tecnologie. Soprattutto di quelle utili a scopi medico- scientifici.

La creazione delle mascherine in plastica infatti è preceduta da una serie di analisi e monitoraggi delle arcate dentali realizzate grazie all’ausilio di moderni computer e software.
Funziona così: inizialmente si procede con una scansione laser dell’impronta dei denti del paziente. Il modello virtuale creato viene lavorato tridimensionalmente, allineando in piano l’intera arcata, allo scopo di i individuare il problema e i possibili punti di appoggio del futuro apparecchio. I vari stadi della cura vengono così riprodotti virtualmente e studiati nei minimi particolari.
Dopo questi accurati studi, vengono successivamente creati dei modelli in resina e poi in plastica, uno per ogni fase della cura. Dunque si applicano queste mascherine in successioni, in base ai consigli del medico. Una volta superata una fase, si sostituisce la mascherina applicata con quella della fase successiva.

I vantaggi sono palesi: le mascherine non rovinano l’estetica del sorriso e sono facilmente estraibili durante i pasti o le normali operazioni di igiene orale. La riproduzione virtuale di tutte le fasi del processo di guarigione viene chiamato Clin Check.
E’ utile non solo al medico che riesce così a studiare il problema in modo più approfondito, ma anche al paziente che può prendere preventivamente visione di tutto l’iter curativo che lo aspetta.

Studio Dentistico Dr. Vincenzo Polito
Avellino


Servizi

  • Laser Dentale
  • Odontoiatria conservativa
  • Odontoiatria estetica
  • Faccette dentali - Lumineers ®
  • Implantologia
  • Implantologia a tecnica flapless Transmucosa
  • Chirurgia orale
  • Laser Odontostomatologico
  • Ortodonzia per adulti e bambini
  • Ortodonzia Invisibile
  • Pedodonzia
  • Endodonzia
  • Protesi estetica
  • Igiene orale e Sbiancamento dentale
  • Parodontologia
  • Radiovideografia digitale
  • Telecamera intraorale
  • Sbiancamento dentale con Laser
Studio Dentistico Dr. Vincenzo Polito
  • S.S. Variante Via Loreto, 8 - 83031 Ariano Irpino (AV)
  • P.IVA 02541680647
  • Iscrizione all'Albo degli Odontoiatri della provincia di Avellino n°320


dentisti-italia.it
Seguici su facebook
© 2017. «Dentisti Italia». É severamente vietata la riproduzione.